Property Management

Acquista il tuo appartamento completamente ristrutturato,
accessoriato e pronto per essere affittato.

Come funziona
il nostro servizio?

Il nostro servizio di Property Management è dedicato agli investitori che vogliono avere una rendita mensile affittando l’immobile che hanno acquistato.

Il nostro metodo di lavoro ci permette di raggiungere un tasso di occupazione superiore all’80%, uno dei più alti dell’intero capoluogo lombardo. 

Per ottenere questo risultato ci occupiamo noi di tutto: dalla ricerca degli affittuari alla compilazione delle pratiche burocratiche, dalla manutenzione dell’immobile alla gestione degli ospiti che soggiornano nell’appartamento.

In particolare puntiamo ad una differenziazione della nostra offerta. Ogni ospite, infatti, può usufruire di una vasta gamma di servizi inclusi nel soggiorno come:

 

Self Check-in digitale tramite smartphone 24/7

Accoglienza con Monitor Interattivo

WiFi 1000 mega illimitato

Netflix, Spotify, Amazon Prime

Aria Condizionata in tutte le stanze

Lavatrice / Asciugatrice

Biglietti gratuiti per Trasporti

Extra Omaggio

Vuoi saperne di più sul nostro servizio di Property Management?
Compila il form:

Vuoi saperne di più sul nostro servizio di Property Mangement?
Compila il form:

Il nostro obiettivo è
far rendere al massimo il tuo appartamento

A differenza delle semplici agenzie immobiliari gestiamo solo appartamenti ristrutturati da noi e siamo specializzati nel trovare soluzioni che permettono di ottenere la massima redditività.

In particolare, in questo momento storico, la formula dell’affitto a BREVE e MEDIO termine è quella che garantisce maggiori introiti.

E’ un mercato in forte espansione dove, attraverso portali online come Airbnb, Booking ed Expedia, è possibile affittare le abitazioni come se fossero stanze di hotel. 

I vantaggi per il proprietario sono un’elevata redditività dell’immobile e un tasso di morosità pari allo zero.

Grazie alla reportistica che inviamo ogni mese avrai informazioni su ogni singolo soggiorno e conoscerai in tempo reale l’ammontare della rendita che sta generando il tuo appartamento.

Ecco alcuni degli appartamenti
venduti ai nostri investitori:

Greppi 5 – Eos

TIPOLOGIA
Trilocale
MQ
90

Paruta 76 – Febe

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
40

Padova 177 – Nemesi

TIPOLOGIA
Trilocale
MQ
42

Clitumno 23 – Atena

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
40

Treviso 6 – Zeus

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
20

Paruta 65 – Elettra

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
43

Mamiani 2 – Ade

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
28

Padova 151 – Emera

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
25

Bocconi 1 – Ares

TIPOLOGIA
Monolocale
MQ
28

Vuoi saperne di più sul nostro servizio di Property Management?
Compila il form:

Vuoi saperne di più sul nostro servizio di Property Mangement?
Compila il form:

Domande frequenti

Si, per l’acquisto dell’immobile la parte acquirente (investitore) può scegliere il proprio notaio di fiducia. Tutte le spese relative allo spostamento di consulenti, come ad esempio intermediari sui mutui (c.d. broker di mutui), richiesti dalla parte acquirente, sono a carico della parte acquirente.

Non è prevista alcuna spesa di intermediazione perché non interviene nessuna agenzia immobiliare nella compravendita.

Si, la società che vende l’immobile e la società che lo gestisce è la stessa, ovvero Lion Immobiliare.

Si, al momento del rogito di acquisto dell’immobile la proprietà è tenuta a sottoscrivere il contratto di gestione dell’appartamento con Lion Immobiliare.

All’interno del preliminare di vendita (c.d. compromesso) è riportata la clausola in cui è specificato che l’immobile è venduto solo ed esclusivamente con annesso il contratto di gestione.

No, tutti gli immobili venduti da Lion Immobiliare hanno come finalità quello dell’investimento. Ciò significa che la proprietà non può acquistare l’immobile per andarci a vivere, affittarlo autonomamente o altra finalità, se non quella di cederlo in gestione a Lion Immobiliare.

Una volta firmato il contratto di gestione, Lion Immobiliare gestisce gli affitti dell’appartamento. La proprietà può disporre dell’immobile per un massimo di 10 giorni all’anno previa disponibilità di calendario e il consenso della società di gestione ai fini organizzativi.

Lion Immobiliare si avvale di oltre 150 canali tra online (siti e portali Internet) e offline (agenzie immobiliari) per la promozione dell’immobile nel mercato degli affitti.

Sì, tutte le utenze come luce, gas, ADSL così come gli altri oneri come Tari e Condominio sono intestati alla proprietà la quale provvede autonomamente a pagare le relative spese.

La promozione dell’immobile viene fatta esclusivamente dalla società di gestione. Nel caso la proprietà volesse fornire contatti di persone interessate a soggiornare presso il proprio appartamento può contattare Lion Immobiliare. 

Si precisa che anche il contatto trasmesso dalla proprietà è soggetto alle condizioni riportate nel contratto di gestione (percentuale del gestore, prezzo delle notti, ecc.).

 La registrazione del contratto di locazione è necessaria per affitti di durata superiore ai 30 giorni. Le pratiche di registrazione sono effettuate da Lion Immobiliare per conto della proprietà.

Il prezzo è deciso dalla società che gestisce l’immobile e si basa sulla stagionalità e sull’andamento del mercato.

Si, in caso di ricavi superiori a quelli previsti, si continua a seguire la ripartizione standard dell’80%-20% come previsto dal contratto di gestione.

No, non esiste un affitto minimo garantito ogni mese, ma è variabile sulla base del tasso di occupazione dell’appartamento.

La società di gestione, ogni mese, procede ad accreditare sul conto corrente della proprietà l’intero importo degli affitti del mese, al netto delle spese di pulizia, del 20% del gestore ed eventuali trattenute obbligatorie per legge.

Alla fine di ogni mese, al proprietario viene inviato un report che contiene i dati (nome e cognome) dell’ospite e la durata del soggiorno in numero di notti.

Lion Immobiliare, in qualità di società di investimenti immobiliari, gestisce esclusivamente immobili compravenduti dalla società stessa. Pertanto non gestisce immobili già di proprietà di terze persone.

Le persone che scelgono i nostri appartamenti rispetto all’hotel lo fanno principalmente per 3 motivi:

 

  • Prezzo: soggiornare in un appartamento per qualche notte ha un costo inferiore rispetto a una camera di hotel.

 

Ad esempio, un soggiorno di una notte in centro a Milano per una famiglia di due adulti e due bambini può arrivare a costare anche € 300,00. Un appartamento ha un costo di circa la metà.

 

  • Spazio e Servizi: il target di persone che sceglie l’appartamento rispetto all’hotel ricerca spesso una sistemazione ampia con servizi, come ad esempio cucina e lavatrice, che non tutti gli hotel mettono a disposizione se non a costi notevoli.

 

Flessibilità: grazie al sistema di self check-in (LINK ALLA PAGINA CHE MOSTRA IL SISTEMA DI SELF CHECK-IN) sviluppato interamente da Lion Immobiliare, l’ospite può accedere agli ingressi con il suo smartphone 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza il pensiero di portare con sé le chiavi.

L’ospite può entrare nell’appartamento solo dopo aver pagato in anticipo l’intero soggiorno. Questo significa che non può accedere all’appartamento senza aver prima effettuato il pagamento.

Per scongiurare il pericolo che l’immobile possa essere occupato da qualche malintenzionato l’immobile è coperto da quattro tutele:

 

  • Dati dell’ospite: tutti i portali internet di prenotazione obbligano l’utente a registrare i suoi dati, inserire i dettagli della propria carta di credito e confermare la propria identità attraverso il caricamento di un documento valido.
  • Sicurezza dell’appartamento: tutti gli appartamenti sono dotati di porta blindata e non esistono chiavi fisiche. 

 

Nei nostri appartamenti infatti gli accessi avvengono attraverso lo smartphone e un sistema di serrature elettroniche per il quale siamo noi di Lion Immobiliare, da remoto, a consentire a una persona di poter accedere oppure no.
Inoltre la casa non è mai vuota in quanto occupata mediamente per l’85% del mese. 

 

  • Tipologia di ospiti: il target che soggiorna nei nostri appartamenti è costituito da turisti, manager, uomini di affari, medici e professionisti che ha già un percorso ben definito e che quindi rimane a Milano solo per qualche giorno.

 

Feedback positivi: vengono accettate solo prenotazioni provenienti da utenti che hanno già ricevuto commenti positivi (c.d. feedback) da altri proprietari di immobili sui portali di prenotazione

In caso di danni o furti all’interno dell’immobile, il proprietario dispone di tre tipologie di tutele: 

 

  • Assicurazione CAV: assicurazione obbligatoria per le case vacanza: ha un costo di circa 120 € all’anno e, a prescindere dal canale da cui proviene il turista, è un’assicurazione che copre tutte le tipologie di danni.
  • Assicurazione della piattaforma: tutela offerta dalle piattaforme stesse di prenotazione, ad esempio Airbnb.

 

Carta di credito dell’ospite: carta di credito con cui gli inquilini pagano. In caso di danni si fa espressa richiesta alla piattaforma di affitto di essere rimborsati attraverso la carta di credito dell’ospite.

La proprietà può scegliere se affidarsi ai partner assicurativi di Lion Immobiliare oppure sottoscrivere autonomamente la polizza assicurativa CAV (Casa Vacanze) con la propria compagnia assicurativa.

Nel caso il rendimento effettivo annuale sia inferiore a quanto sottoscritto nel contratto di gestione, la proprietà è libera di recedere dal contratto, già dal primo anno, rimanendo proprietaria dell’immobile e disporne a proprio piacimento.

Il Contratto di gestione vincola l’appartamento per quattro anni durante i quali l’immobile non può essere venduto. 

Dopo i quattro anni, la proprietà è libera di disporre dell’appartamento a proprio piacimento.

Non esiste un investimento sicuro e a tal proposito consigliamo di diffidare dalle società che parlano di “investimento sicuro”. 

Di per sé, la parola investimento è intrinseca di una percentuale di rischio.

Quello di cui preferiamo parlare è gestione del rischio, cioè conoscere il grado di rischio dell’investimento ancora prima di effettuarlo.

Acquistare un immobile a Milano per affittarlo significa investire in un mercato, l’immobiliare, con un grado di volatilità (rischio) decisamente basso rispetto ad altri investimenti (ad esempio quelli finanziari) e in una delle città più in crescita di tutta Europa.